Zago Lenti a Contatto

by Zago Patrizia

La presbiopia è una delle problematiche ottiche più sentite della nostra generazione.

 

Considerando l’alzamento dell’età media negli ultimi 20 anni, sempre più persone al di sopra dei 45 anni ha una vita molto dinamica e quindi vedere bene a qualsiasi distanza diventa un’esigenza di primaria importanza.

 

Il telefonino, con sms e applicazioni da smartphone, il computer, desktop o pad o notebook che sia, hanno tutti focalità diverse che il nostro cristallino non è in grado di “aggiustare” più come una volta.

 

Per già portatori di lenti a contatto è poi quasi inconcepibile dover mettere gli occhiali sopra di esse, per poter metter a fuoco da vicino.

 

La moderna tecnologia di costruzione delle lenti a contatto e lo sforzo dei contattologi hanno reso possibile la realizzazione di LAC MULTIFOCALI, che non ahanno la stessa tecnologia degli occhiali (che sono definiti PROGRESSIVI) e quindi funzionano in maniera completamente diversa, garantendo un adattamento veloce e senza effetti collaterali tipici degli occhiali.

 

Dosando sapientemente le varie correzioni, miopia o ipermetropia associate anche ad astigmatismo, la presbiopia viene corretta raggiungendo un valido compromesso che può coprire l’esigenza del presbite per il 75%-80% nell’arco della giornata.